Concerto: CAMPAGNA DI PREVENZIONE PER IL MELANOMA

Percorso Azzurro
13 Giugno 2018
LILT for WOMEN – Nastro Rosa
24 Ottobre 2018
Mostra tutto

Concerto: CAMPAGNA DI PREVENZIONE PER IL MELANOMA

Comunichiamo che questa LILT, in collaborazione con la Scuola Superiore di Studi Universitari e Perfezionamento S: Anna, ha organizzato un concerto pianistico corale.

In occasione della CAMPAGNA DI PREVENZIONE PER IL MELANOMA

Si esibiranno il CORO  DELL’UNIVERSITA’ DI PISA , diretto dal Maestro Stefano Barandoni ed il pianista LUIGI TRAINO.

Il concerto avrà luogo sabato 23 giugno alle ore 21,15, presso la Chiesa S: Anna, Via Carducci.

La Lilt raccomanda una numerosa partecipazione

La Presidente

Dr.ssa Mancino Maricia

 

LUIGI TRAINO

Nato a Pisa il 23/02/2000, studia presso l’Accademia Musicale “Stefano Strata” di Pisa sotto la guida del M°Patrizia Minuti. Negli anni 2011-12 e 2012-13 ha vinto la borsa di studio dell’Accademia quale miglior allievo di musica classica.

Negli anni 2012-2013-2015 ha frequentato MasterClass tenute presso l’Accademia Strata dal M°Giampiero Semeraro.

Nell’anno 2012 ha vinto una borsa di studio del Rotary Club di Pisa, ha partecipato alla MasterClass di Pianoforte del M°Riccardo Risaliti . Nello stesso anno ha vinto il primo premio assoluto alla Rassegna Musicale Campus Maior del Lido di Camaiore (LU).

Nel 2013 ha vinto il primo premio assoluto (ex aequo) al I Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Empoli”.t.

Nell’anno 2013 ha vinto il primo premio nella sua categoria al XXII Concorso “Riviera della Versilia – Daniele Ridolfi”.

Nell’anno 2015 ha vinto il primo premio nella sua categoria al 1° International Piano Competition “Città di Bobbio”.

Nell’anno 2015-2016 è stato ammesso ai corsi pluriennali dell’Accademia Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola dove è tuttora allievo del M°Riccardo Risaliti.

CORO DELL’UNIVERSITÀ DI PISA

            Il Coro dell’Università di Pisa fa parte, insieme all’Orchestra, del “Centro di Ateneo per la diffusione della cultura e della pratica musicale” diretto dalla prof.ssa Maria Antonella Galanti e precedentemente, fino al 2014, dalla prof.ssa Carolyn Gianturco. Si è costituito nell’anno accademico 1999/2000 per iniziativa di Carolyn Gianturco ed è composto da studenti di tutti i corsi di studio dell’Ateneo Pisano, con la partecipazione anche di componenti del personale docente e tecnico-amministrativo dell’Università e di studenti stranieri impegnati nel progetto Erasmus.

            Il Coro, istruito e diretto dal maestro Stefano Barandoni, organizza annualmente un concerto durante il Giugno Pisano. Tra i principali programmi realizzati si ricordano: Festino nella sera del giovedì grasso di Banchieri, Carmina Burana di Orff, Messa dell’Incoronazione, Requiem, Davide Penitente, Vesperae Solemnes de Confessore, Litaniae Lauretanae e Te Deum di Mozart, Messa in do maggiore e Sinfonia n. 9 in re minore ‘Corale’ di Beethoven, Mass di Dobrogosz, Messa in sol maggiore, Magnificat e Stabat Mater (oratorio) di Schubert, Hymne di Mendelssohn, Domine ad adjuvandum, Kyrie e Gloria di Vivaldi, Ode for St. Cecilia’s Day, Laudate Pueri, Dixit Dominus, Messiah (selezione) di Händel, Messa di Gloria di Puccini, Missa in honorem B.V. Mariae (Cäcilienmesse) di Haydn. Altro appuntamento del Coro è il Concerto di Natale, nel quale ogni anno sono proposte musiche natalizie tradizionali e moderne; nelle ultime edizioni, al Teatro Verdi, sono state anche presentate selezioni da La Bohème di Puccini, L’elisir d’amore di Donizetti, West Side Story di Bernstein e Il trovatore, La traviata e Aida di Verdi.

            Partecipa alle cerimonie ufficiali dell’Ateneo pisano. Il 20 ottobre 2011 ha offerto al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in visita a Pisa, un applaudito interludio musicale nel cortile del Palazzo “La Sapienza”. Il 13 settembre 2012 ha cantato per la consegna del “Campano d’oro” ad Andrea Bocelli, che alla fine della cerimonia si è unito al Coro in una comune esecuzione. Ha tenuto concerti presso le Università italiane di Modena, Perugia e Parma e presso le Università di Girona in Spagna, di Innsbruck in Austria e di Ulm in Germania.